A.N.P.I. Vicenza

Un’altra provocazione dell’assessora Donazzan

COMUNICATO STAMPA Ancora una provocazione dell’assessora regionale Donazzan, che non meriterebbe risposta se colei che la fa non ricoprisse un incarico istituzionale.  Nei giorni in cui le venete e i veneti sono preoccupati per la violenta ripresa della pandemia ed emergono le carenze e i limiti della gestione della crisi sanitaria e sociale da parte…

“EPPURE IL VENTO SOFFIA ANCORA. GLI ULTIMI GIORNI DI ENRICO BERLINGUER”.

L’autore (del libro e del video) è PIERO RUZZANTE.

Piero Ruzzante – giovane militante della FGCI padovana di allora e presente all’ultimo comizio di Berlinguer – ricostruisce in modo minuzioso e preciso – utilizzando anche fonti inedite – i giorni dell’agonia e della morte di Enrico Berlinguer nel giugno del 1984 dal malore allo straordinario e commovente funerale.

La narrazione di quegli eventi si accompagna ad un approfondimento sul ruolo importantissimo che il PCI di Berlinguer ebbe nella politica di quel tempo: le lotte sociali, la questione morale, la proposta di compromesso storico avanzata all’indomani del golpe cileno, le tensioni con l’Unione Sovietica, il rinnovamento dell’impianto culturale e politico del PCI, il retroterra operaio del principale Partito Comunista dell’Occidente, i difficili e conflittuali rapporti con il PSI di Craxi.

Ruzzante contesta che dopo la fine della solidarietà nazionale la politica di Berlinguer sia entrata in una fase involutiva come è dimostrato dalla sensibilità per temi di frontiera come la questione ambientale, dall’apertura all’universo femminile, dalla costante attenzione per i segmenti sociali più fragili, dal dialogo permanente con il mondo cattolico

Inoltre il libro si sofferma sull’uomo Berlinguer, sulla sua pacata riservatezza, sulla sua moralità, sul suo senso del dovere: persona schiva ma innovativa, Berlinguer ebbe il rispetto degli avversari e l’affetto della sua gente.

Personalità straordinaria della Sinistra italiana, Berlinguer è di esempio per molti e in tempo povero di grandi personalità parla ancora al nostro tempo con il linguaggio di ideali e valori non negoziabili.

https://www.utetlibri.it/lib…/eppure-il-vento-soffia-ancora/#

Il Dovere della Memoria – L’Antifascismo è un istinto

Il Comitato Vicentino Antifascista organizza la manifestazione:
IL DOVERE DELLA MEMORIA. L’ANTIFASCISMO E’ UN ISTINTO. TESTIMONIANZE DI FIGLIE, FIGLI E NIPOTI DI PARTIGIANE E PARTIGIANI
VENERDI’ 26 GIUGNO 2020 ORE 18:00
PIAZZA DEI SIGNORI
Scopo della mobilitazione (che si svolgerà in forma statica in ottemperanza alle prescrizioni correlate all’emergenza sanitaria in corso) è di dare voce ai figli e alle figlie e nipoti di esponenti della Resistenza vicentina per attestare la netta contrarietà all’abolizione della c.d. “clausola antifascista” che rappresenta un vero e proprio sfregio della medaglia d’oro ottenuta da Vicenza per il ruolo avuto nella Resistenza al nazifascismo.
https://www.facebook.com/events/194443065264659/
Vai alla barra degli strumenti