Convegno-Filò A Conca

locandina fbScopo del convegno, organizzato dallo storico locale Giorgio Spiller, era di celebrare l’anniversario del rastrellamento del 13-14 Maggio 1944, di rendere onore alla Resistenza di Tresché Conca (Brigata ”Pretto” e “Pino” della Garemi) e di ricordare la strage del 27 aprile 1945.

L’incontro dei circa 100 partecipanti ha avuto luogo nella sala della trattoria “Al Cacciatore” dai Bianchi in via Ostarelli a Tresché Conca. In primo piano i protagonisti: partigiani, staffette, fiancheggiatori, superstiti dai campi d’internamento, e parenti delle vittime della strage e dei campi di sterminio.
Interessanti i saluti dei rappresentanti di ANPI, AVL e gli interventi degli storici e dei convenuti. Ma la parte più pregnante è stata la serie di testimonianze dei protagonisti, avvincenti ed emozionanti. Il tutto coordinato da Giorgio Spiller che ha presentato la sua ricerca sulla strage del 27 aprile e sulla storia della Resistenza a Tresché Conca e Cavrari (Tresché Cesuna).

Tra i presenti :

  • Renzo Ghiotto “Tempesta” – Commissario politico della “Pino”, superstite dei rastrellamenti di malga Fossetta (Piccoli Maestri).
  • Elso Panozzo “Tosca” – Partigiano combattente.
  • Marina Pasqua Rigoni, moglie di Federico Covolo “Brocca”.

 

Un momento del convegno

Un momento del convegno

E’ seguito il pranzo nella stessa trattoria e poi una passeggiata fino ad una delle contrade che hanno vissuto alcune delle vicende ricordate nel convegno.