A.N.P.I. Vicenza

Ordine del giorno n. 1

Ordine del giorno proposto al 16° Congresso Provinciale dalla Sezione ANPI di Magré di Schio


DOCUMENTO SULLA MANIFESTAZIONE DEI FASCISTI A SCHIO IN OCCASIONE DELL’ANNIVERSARIO DELL’ECCIDIO.
Anche lo scorso anno a Schio si è verificata l’annuale sfilata neo fascista con il pretesto del ricordo delle vittime dell’eccidio.
La decennale presenza neo fascista a Schio è ormai intollerabile. Il crescente consenso, soprattutto da parte dei giovani, verso queste posizioni politiche è preoccupante. Con la scusa di venire a Schio a commemorare i morti dell’eccidio la frangia fascista della nostra zona si dà visibilità offendendo la nostra Storia scledense che tanto ha dato nella Lotta di Liberazione.
In una Schio democratica e antifascista non dovrebbero esserci manifestazioni di questo tipo.
La nostra preoccupazione è anche data dall’apertura di nuovi centri di aggregazione neofascista nei comuni vicini.
Ribadiamo quindi con fermezza la nostra contrarietà allo svolgimento delle sfilate neo fasciste a Schio che insultano sia la memoria della lotta Partigiana, che tanto ha dato nei nostri territori, sia l’orgoglio della nostra città Medaglia d’Argento alla Resistenza.
Chiediamo che l’ANPI Provinciale vigili costantemente, assieme alle sezioni ANPI della Val Leogra, sugli eventuali nuovi scenari che si potrebbero delineare mantenendo sotto osservazione gli sviluppi politici e che vengano intraprese tutte le azioni politiche che portino ad impedire qualsiasi manifestazione di stampo fascista permettendo, finalmente, di ridare alla nostra città la sua dignità antifascista.