A.N.P.I. Vicenza

Giobatta Danda “Vestone” (1922-2014)

Giobatta Danda "Vestone"Il 14 giugno 2014 é mancato all’affetto dei suoi cari l’ing. Giobatta Danda “Vestone”, di anni 92.
Fra i numerosi annunci funebri, su “Il Giornale di Vicenza” del 15 giugno é apparso anche quello della nostra Associazione:

“L’A.N.P.I. Provinciale di Vicenza rende omaggio al Comandante Partigiano e Ufficiale degli Alpini GIOBATTA DANDA “Vestone” ed esprime solidarietà e sentite condoglianze alla Famiglia”.

Nella sua giovinezza, infatti, egli é stato ufficiale degli alpini nella Campagna di Russia 1942-1943 nel “Vestone” e si é distinto alla testa dei suoi uomini a Kotowskj e a Nicolajewka rimanendo ferito tre volte e guadagnandosi “sul campo” la medaglia di bronzo e la medaglia d’argento al valor militare. Rientrato in Italia, dopo l’otto settembre 1943 si é impegnato contro l’occupazione tedesca del nostro Paese e contro la R.S.I. di Mussolini, schierata a fianco e a servizio dei nazisti, collaborando prima con la Divisione Pasubio di Giuseppe Marozin “Vero” e poi assumendo la direzione e il comando della Brigata Rosselli, della Divisione partigiana Vicenza, con il nome di battaglia “Vestone”.
Vari libri parlano di lui, come ufficiale degli alpini e comandante partigiano. Egli stesso ha rilasciato interviste, divenute capitoli e libri della Resistenza vicentina, sul suo ruolo nella Guerra di Liberazione.
Sorprende che l’A.N.A. nel suo giornale non abbia colto e messo in risalto l’impegno e il contributo di “Vestone” alla lotta per la liberazione dell’Italia dall’occupazione germanica e dalla dittatura fascista.

Comments are closed.