A.N.P.I. Vicenza

Sette fucilati di Valdagno

Avviso importante
Si raccomanda ai tutti i partecipanti alle manifestazioni dell’ANPI di indossare la mascherina, di mantenere le distanze e di rispettare scrupolosamente le norme per la prevenzione dei contagi da Covid-19.
Quando
lunedì 3 Luglio 1944

Il 3 luglio del 1944, sette importanti esponenti della Resistenza politica ed operaia sono fucilati senza processo nel campo di tirassegno di Valdagno, in località Ponte dei Nori. Sono Ferruccio Baù, classe 1908; Virgilio Cenzi, classe 1896; Antonio Bietolini “Bruno Morassuti”, classe 1900; Alfeo Guadagnin, classe 1899; Marino Ceccon, classe 1912; Francesco Rilievo, classe 1918; Giovanni Pasquale Zordan, classe 1907.

Raffaele Preto, “Rifles”, classe 1920, già di fronte al plotone di esecuzione riesce a fuggire per i campi e si mette in salvo.

 

Mappa
Sto caricando la mappa ....
Vai alla barra degli strumenti