A.N.P.I. Vicenza

Contro la provocazione di FN a Vicenza

L’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia della Provincia e della Città di Vicenza, appresa dagli organi di informazione la notizia secondo la quale Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova, sarà a Vicenza “per tenere una conferenza sulla presenza militare americana a Vicenza, in seguito al caso della violazione del regime di quarantena da parte di un soldato americano, ricoverato all’ospedale San Bortolo“,

esprime

contrarietà e sdegno per la presenza in Città di questo esponente del neofascismo, soprattutto nella giornata in cui si commemorano i 10 Martiri, vittime della ferocia nazifascista, che hanno contribuito con il loro sacrificio alla nostra Liberazione dal nazifascismo, alla conquista della democrazia, della libertà e della pace; infatti, al di là delle motivazioni, chiaramente strumentali e provocatorie, ritiene che l’iniziativa di Fiore a Vicenza sia un’offesa grave ai cittadini democratici che si riconoscono nella Bandiera della Città, decorata di due Medaglie d’Oro al Valor Militare, attribuite per l’eroismo dei Vicentini nel Risorgimento e nella Guerra di Liberazione;

fa appello

a tutte le forze democratiche e antifasciste a stigmatizzare e respingere la provocazione di Forza Nuova;

invita

le Istituzioni, le Associazioni Civili, Culturali, Politiche e Sindacali e la popolazione tutta a stringersi proprio attorno alla Bandiera della Città, che sarà alla testa della Commemorazione dei 10 Martiri, partecipando in modo consistente alla Manifestazione che avrà luogo Sabato 15 novembre 2014 con il seguente programma:

ore 9.30 Deposizione di una corona al Monumento della Resistenza Vicentina (Campo de Nane)
ore 10.00 S.Messa in ricordo dei 10 Martiri nella Chiesa di Santa Caterina
ore 10.45 Formazione del Corteo verso località Ponte dei Marmi, deposizione delle Corone al Monumento dedicato ai 10 Martiri, interventi delle Autorità e Orazione Ufficiale del dott. Luigi Poletto.

Vicenza, 12 novembre 2015

Il Presidente
– Mario Faggion –

Comments are closed.