Comunicato stampa sull’esito del Referendum Costituzionale

A poche ore dalla chiusura dei seggi l’ANPI provinciale di Vicenza ha emesso il seguente comunicato.

Esprimiamo innanzitutto la nostra soddisfazione per la grande partecipazione popolare alla consultazione referendaria, segno della maturità di un popolo che ha capito l’importanza della posta in gioco.
L’ANPI di Vicenza esprime sentimenti di gioia, di orgoglio e di responsabilità:

  • di gioia per lo straordinario risultato registrato dal NO che ha letteralmente travolto chi aveva trasformato indebitamente un referendum costituzionale in un plebiscito sulle politiche del Governo
  • di orgoglio perché l’ANPI si è impegnato fortissimamente in questa campagna referendaria rimanendo esclusivamente sul terreno della critica di merito e di contenuto contro una riforma che avrebbe sovvertito completamente l’equilibrio tra i poteri dello Stato
  • di responsabilità perché l’ANPI ieri, oggi e domani è un baluardo a difesa della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.

Infine osserviamo che il voto è anche espressione di una acuta crisi economica e di un dilagante disagio sociale che le forze politiche e il Governo devono affrontare con maggiore risolutezza per garantire diritti alle persone e realizzare la giustizia sociale

Danilo Andriollo (Presidente provinciale ANPI)

Luigi Poletto (Vicepresidente provinciale ANPI)