Cerimonia a ricordo della strage di Vattaro

Cerimonia al Monumento ai Caduti

Cerimonia al Monumento ai Caduti

Sabato 3 maggio 2014 alcune delegazioni dell’ANPI vicentina, dell’ANPI trentina e un rappresentante del comune di Bolzano hanno partecipato alla Commemorazione dei sette partigiani caduti a guerra finita per una imboscata tesa loro dalle SS tedesche. Le giovani vittime provenivano dall’Altopiano di Asiago ed erano con altri partigiani in viaggio per accompagnare un reparto inglese che doveva ricongiungersi a Trento con gli Alleati che risalivano la Val d’Adige.

La lapide che ricorda i sette partigiani caduti.

La lapide che ricorda i sette partigiani caduti.

Con il passare degli anni la manifestazione è oggetto di una crescente attenzione e partecipazione. Essa si svolge principalmente in due momenti: la posa della corona al monumento dei caduti e poi la commemorazione dei partigiani davanti al cippo.

È una cerimonia molto suggestiva effettuata in un caratteristico  paese di montagna. È anche l’occasione per rinnovare i buoni rapporti con gli amici e compagni trentini, scambiarci esperienze e programmare insieme alcune attività culturali e storiche, anche in vista della prossima manifestazione di Malga Zonta.

Siamo fiduciosi che le delegazioni provenienti dal Vicentino siano sempre più numerose.