A.N.P.I. Vicenza

L’ANPI dice no al convegno sull’Europa di Forza Nuova

Per sabato 20 dicembre Forza Nuova ha organizzato a Milano un convegno sull’Europa, chiamando a raccolta i vari movimenti neofascisti e neonazisti del vecchio continente.

L’ANPI fa appello alle forze politiche democratiche, alle istituzioni, e alle autorità perché intervengano per impedire che il raduno si svolga ancora una volta a Milano, medaglia d’oro della Resistenza, città multietnica, democratica e antifascista.

L’ANPI Provinciale di Milano aderisce al presidio promosso dalla Camera del Lavoro Metropolitana, che svolgerà davanti alla Camera del Lavoro, sabato 20 dicembre a partire dalle ore 14.

C’è da dire che a seguito delle pressioni e della mobilitazione di tutti gli antifascisti milanesi l’ex presidente della Provincia Podesta ha revocato la concessione della sala congressi di via Corridoni rilasciata inizialmente su richiesta di un consigliere leghista (il convegno è stato spostato in un albergo di viale Jenner).

Il ripetersi di questi raduni che per la loro carica antisemita, razzista e xenofoba si pongono in netto contrasto con i principi sanciti dalla Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza e con le leggi Scelba e Mancino suscita – sottolinea Roberto Cenati, presidente ANPI Provinciale di Milano – crescente preoccupazione tra le forze democratiche che si richiamano ai valori della nostra Carta Costituzionale.

“L’ANPI chiede alle istituzioni e alle pubbliche autorità una netta presa di posizione volta a ribadire che, soprattutto in vista del 70° anniversario della Liberazione, Milano, capitale della Resistenza, non venga invasa e oltraggiata da simboli e manifestazioni neonaziste e neofasciste che offendono la memoria dei Caduti per la Libertà.”

Comments are closed.